18.6 C
Pescara
15 Luglio 2020
delfinonews.it
Settore Giovanile

Zauri: “Noi siamo figli di mille problematiche”.

Ecco le dichiarazioni del mister Zauri in merito al pareggio casalingo con il Chievo.

Il pareggio è giusto ma le partite si basano su momenti. Credo che i ragazzi ce l’hanno mesa tutta contro una squadra importante; soddisfatto nè si nè no, potevamo anche vincerla.
Dopo Livorno niente, si rientra negli spogliatoi senza aver parlato. non posso entrare nella testa di nessuno, io non ho niente con nessuno, il regolamento è uguale per tutti, se qualcuno fa qualcosa contro me e la squadra stai fuori. Ogni volta io faccio le convocazioni lasciando 3/4 persone a casa.
Direi una cosa per un altra, capisco le proteste del Chievo; Chievo una squadra con armi, molte occasioni dove ci hanno messo in difficoltà, il Chievo è una squadra che può stare più su in classifica.
In generale avendo questi tre attaccanti Borrelli penso che non voglia andare via, dobbiamo valutare le dichiarazioni di tutti, se dovessimo prendere qualcuno, poi la squadra si adegua, ci vuole un giocatore forte.
Mancuso ha fatto benissimo quà, è un giocatore che fa gol, un giocatore che può essere funzionale a questa squadra..
Io mi auguro che Memushakj non vada via è un operazione che non voglio neanche considerare. Io sono molto sincero. io vivo la giornata, quando le cose non vanno bene dopo una pareggio in casa post sconfitta col Crotone e molto difficile parlare.
Noi siamo figli di mille problematiche, siamo a fine stagione abbiamo avuto infortuni incredibili. io sfido a tutti a levare un portiere, un play e una punta, abbiamo fatto un girone d’andata discreto ma per il momento sono contento.
Si può fare sempre di più: io non sono contento del lavoro di noi staff. per il supporto dato a questa squadra.
In tante partite abbiamo fatto bene, più giochi bene e più e facile trovare punti. Qualche volta capiterà di subire giustamente perchè non si gioca da soli.
Noi siamo a ridosso della zona play-off a gennaio inizierà un nuovo campionato e cercheremo di migliorare quanto fatto fino ad ora.