18.6 C
Pescara
14 Luglio 2020
delfinonews.it
Prima Squadra

Maniero risponde a Ciciretti: 1-1 tra Pescara ed Empoli

La compagine toscana passa in vantaggio con un capolavoro di Ciciretti ma il Delfino pareggia con un calcio di rigore di Maniero.

PESCARA – Nel match valido per la trentunesima giornata del campionato di Serie B 2019/2020 Pescara ed Empoli si dividono la posta in palio pareggiando 1-1. Succede tutto nella seconda frazione di gioco con gli ospiti che passano in vantaggio con un capolavoro di Ciciretti mentre i padroni di casa pareggiano con un calcio di rigore di Maniero. Con questo pareggio, dunque, il Delfino riscatta parzialmente la sconfitta di Pisa ma resta nelle zone pericolose della classifica mentre la squadra di Marino scende in decima posizione con 42 punti.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-4-1-1 per il Pescara con Galano alle spalle di Maniero mentre l’Empoli risponde col 4-3-3 ed il tridente offensivo formato da Bajrami, Moreo e Tutino.

Match molto tattico sin dalle prime battute con l’Empoli che tiene più il possesso palla  mentre il Pescara aspetta e riparte quando ne ha la possibilità. Al 19′ la squadra toscana passa in vantaggio con un mancino da fuori di Balkovec ma il direttore di gara annulla per fuorigioco. La risposta del Pescara arriva poco più tardi con un destro ad incrociare di Galano che termina a lato. Le due squadre lottano a centrocampo senza che nessuna riesca a prevalere sul piano qualitativo e la prima frazione scivola via senza gol e ed emozioni degne di nota.

Nella ripresa stesso copione con l’Empoli che si fa vedere al 57′ con una conclusione mancina di Zurkowski che si perde a lato. Dopo un’ora di nulla cambi da entrambe Marino manda in campo Mancuso e Ciciretti per Moreo e Tutino e al 64′ la squadra toscana sblocca la situazione proprio con il neo entrato Ciciretti che fulmina Fiorillo con un delizioso mancino a giro, palla nel sette e ospiti avanti. Legrottaglie getta nella mischia Clemenza e Pucciarelli al posto di Kastanos e Zappa e al 76′ il Pescara pareggia con un calcio di rigore realizzato da Riccardo Maniero, 1-1. Il Pescara prende coraggio e al minuto 84 va vicino al vantaggio con una conclusione di Clemenza che viene allontana da Brignoli. Nel finale squadre spaccate alla ricerca del gol vittoria ma il risultato non cambia più: all’Adriatico termina 1-1 il match tra Pescara ed Empoli.

PESCARA-EMPOLI 1-1 (0-0)

PESCARA (4-4-2): Fiorillo; Balzano, Drudi, Scognamiglio, Crecco; Zappa (71′ Pucciarelli), Busellato (92′ Melegoni), Kastanos (71′ Clemenza), Memushaj; Maniero (85′ Bojinov), Galano. A disposizione: Alastra, Del Grosso, Bruno, Elizalde, Pucciarelli, Clemenza, Pavone, Palmiero, Manu, Borrelli,  Bojinov, Melegoni. Allenatore: Legrottaglie

EMPOLI (4-3-3): Brignoli; Pinna (85′ Gazzola), Sierralta, Romagnoli, Balkovec; Bandinelli (71′ Henderson), Stulac (85′ Frattesi), Zurkowski; Bajrami, Moreo (61′ Mancuso), Tutino (61′ Ciciretti). A disposizione: Branduani, Perucchini, Maietta, Nikolaou, Mancuso, Antonelli, Fantacci, Frattesi, Ciciretti, Gazzola, Viti, Henderson L. Allenatore: Marino

RETI: 64′ Ciciretti (E), 76′ Maniero (P)

AMMONIZIONI: Zurkowski (E), Drudi, Balzano (P)

ESPULSIONI: //

RECUPERO: 2′ nel primo tempo, 5′ nel secondo tempo

STADIO: Adriatico