29.1 C
Pescara
10 Agosto 2020
delfinonews.it
L'angolo del tifoso

Ok…ed ora?

Una partita strana, particolare, ne imboccassimo una regolare.
Alla fine è un punto d’oro perché in caso di insuccesso, complici anche i pazzi risultati degli altri campi, sarebbe stata catastrofe.
Il Pescara rimedia alle difficoltà di serata e raggiunge il pari grazie ad un importante sterzata di rabbia ed orgoglio. Dopo che aveva rischiato di gettare alle ortiche una partita con le proprie mani, quelle di Galano.
Ok, forse con un po’ di buon senso l’arbitro avrebbe potuto sorvolare leggermente, estraendo il giallo.
Perché l’entità del contatto è davvero minima.
Ma in momenti particolarmente delicati di stagione, come questo, la furbizia vale doppio.
E Galano è stato tutto fuorché astuto.
Ok l’agonismo, ma preparare una finale ai dettagli e sprecarla così…mah.
Primo tempo piuttosto scialbo, ripresa più pimpante e decisa.
Bene cambio modulo, reazione allo svantaggio e…Clemenza.
Un giocatore determinante, che può spaccare tutto a gara in corso.
Il Delfino non può prescindere da lui e dal suo mancino.
Tira fuori dal cilindro due o tre gemme e regala a Zappa il pallone dell’1-1.
Il guardalinee perdona e Gabriele no. Termina pari e patta.
Il Pescara per la prima volta è in zona play-out, a quattro battaglie dal termine.
Ecco perché, adesso, è una situazione anomala, imprevedibile, non considerata fino a qualche tempo fa.
Bene, in fin dei conti, il pareggio, ma ora è necessario alzare la media punti e centrare almeno due successi.
In città cresce un po’ di preoccupazione.
Perché seppur l’organico non è da bassi fondi, adesso è fondamentale vincere contro chiunque.
Anche col Frosinone venerdì, una compagine che punta in alto ma che dovrà essere rispedita assolutamente in basso.
C’è molta curiosità, un pizzico di adrenalina e paura.
Perché, Delfino, non puoi contare sull’apporto del tuo pubblico.
Ma devi vincere, per forza.
E’ la Nord che te lo chiede, è una piazza intera che non molla e non ti abbandona mai.
Tre punti e passa la paura.
Soltanto così puoi scacciare tenebre e terrore.
Soltanto così puoi tornare a sorridere.
Soltanto così, inutile dirlo, resti in Serie B.
Ora, e sempre, fuori gli attributi.
Fieri ed orgogliosi, sempre.

#AB085PE