7.8 C
Pescara
6 Marzo 2021
delfinonews.it
Prima Squadra

Gondo e Cicerelli stendono il Pescara: vince la Salernitana 2-0

La squadra di Castori batte il Pescara 2-0 grazie ai gol di Gondo e Cicerelli nella prima frazione di gioco, Delfino in penultima posizione.

SALERNO – Nel match valevole per la diciannovesima giornata del campionato di Serie B 2020/2021 la Salernitana batte il Pescara 2-0. Succede tutto nella prima frazione di gioco con i padroni di casa che passano in vantaggio con Gondo e chiudono i conti con Cicerelli. Seconda sconfitta consecutiva senza segnare per la squadra di Breda che scivola al penultimo posto con 16 punti mentre la Salernitana sale in seconda posizione con 34 punti.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 3-5-2 per entrambe le squadre: nella Salernitana tandem offensivo composto da Gondo e Djuric mentre nel Pescara coppia d’attacco formata da Galano e Ceter.

Match caretterizzato dal forte vento sin dalle prime battute con la Salernitana che sfiora subito il vantaggio con un destro di Capezzi ma Fiorillo alza in corner con un guizzo. Sul susseguente corner la sblocca la squadra di casa con Gondo che sfrutta la sponda di Djuric insaccando in spaccata, 1-0. Il Pescara non reagisce e al 25′ la Salernitana raddoppia con Cicerelli che sfrutta un errore di Ceter, converge verso il centro e col destro batte Fiorillo, 2-0. La prima conclusione del Delfino arriva alla mezz’ora con un mancino da fuori di Galano che si perde a lato di poco. Al 37′ padroni di casa ad un passo dal tris con Capezzi che, questa volta, calcia con il mancino sfiorando il palo. Nel finale di tempo primo cambio per Breda che manda in campo Machin al posto di Jaroszynski passando al 4-3-2-1.

La ripresa si apre con il Pescara ad un passo dal 2-1 con Galano che, da ottima posizione, calcia clamorosamente addosso a Belec. Al 56′ altra chance per gli abruzzesi sempre con Galano che, su cross da sinistra, anticipa Mantovani ma il suo colpo di testa esce di pochissimo. La Salernitana non sta a guardare e, su capovolgimento di fronte, sfiora il tris con un destro secco di Casasola che si perde alto di poco. Dopo un’ora di gioco Breda manda in campo Omeonga e Balzano al posto di Maistro e Bellanova mentre Castori, poco più tardi, manda in campo Giannetti e Kupisz per Gondo e Cicerelli. Il Delfino fatica a creare chance degne di nota, nel finale Breda si gioca il tutto per tutto mandando in campo anche Asencio e Odgaard ma non accade più nulla. Alla Salernitana basta un tempo, seconda sconfitta consecutiva per il Pescara che scivola al penultimo posto.

SALERNITANA-PESCARA 2-0 (2-0)

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Bogdan, Gyomber, Mantovani (83′ Aya); Casasola, Coulibaly, Di Tacchio, Capezzi (83′ Schiavone), Cicerelli (74′ Kupisz); Gondo (70′ Giannetti), Djuric (83′ Tutino). A disposizione: Adamonis, Lopez, Schiavone, Tutino, Aya, Iannoni, Kupisz, Barone, Giannetti, Veseli. Allenatore: Castori

PESCARA (3-5-2): Fiorillo, Sorensen, Bocchetti, Jaroszynski (38′ Machin); Bellanova (64′ Balzano), Memushaj (80′ Asencio), Valdifiori, Maistro (63′ Omeonga), Nzita; Galano, Ceter (80′ Odgaard). A disposizione: Alastra, Drudi, Odgaard, Asencio, Balzano, Masciangelo, Guth, Busellato, Fernandes, Omeonga, Vokic, Machin. Allenatore: Breda

RETI: 8′ Gondo (S), 25′ Cicerelli (S)

AMMONIZIONI: Mantovani, Gondo, Casasola, Giannetti (S), Maistro, Machin (P)

ESPULSIONI: //

RECUPERO: 2′ nel primo tempo, 5′ nel secondo tempo

STADIO: Arechi

Fonte foto: Salerno Today