3 C
Pescara
3 Marzo 2021
delfinonews.it
Prima Squadra

Frosinone – Pescara 0-0 : le pagelle del Delfino

Il Pescara torna dallo Stirpe di Frosinone con un punto alla prima uscita di Grassadonia in panchina. I biancazzurri hanno avuto l’opportunità per vincere la partita con Odgaard che ha sciupato. Una buona prestazione che muove la classifica e da speranza per il prossimo futuro.

 

Fiorillo 6: prima frazione attenta per il capitano che non dee compiere interventi importanti ma è pronto in uscita. Anche nella ripresa è attento anche se a fine partita nel recupero rischia di rovinare tutto perdendo una palla in uscita.

Drudi 6: un buon primo tempo fatto di attenzione e buona personalità. Bene anche nello scampolo di ripresa che gioca. (68′ Guth 6: entra bene facendo anche qualche anticipo importante in zone alte del campo.)

Bocchetti 6,5: solido e presente nel corso dei primi 45 minuti. Nella ripresa continua allo stesso modo, oggi sicuramente una sicurezza.

Scognamiglio 6: con la palla al piede fa fatica ma nel complesso non gioca una brutta prima frazione. Nel secondo tempo tiene bene il campo e non soffre.

Bellanova 6: spinge poco e quando lo fa mostra una tecnica individuale veramente di livello dilettantistico. Nella ripresa tiene bene la posizione ed in fase offensiva va leggermente meglio.

Masciangelo 6: prova a farsi vedere sulla sua fascia di competenza con il suo dinamismo. Bella una chiusura con un’ottima diagonale nel corso del primo tempo. Nel secondo tempo il Frosinone spinge molto dal suo lato e tiene bene, nel finale si fa anche vedere in avanti.

Tabanelli 5,5: un po’ frenato forse dalle indicazioni tattiche, non fa una brutta prima frazione ma potrebbe spingere un po’ di più. Anche lui nella ripresa non si vede moltissimo, sicuramente ci si aspettava di più. (74′ Machin 5,5: entra e subito calcia una punizione indecorosa sull’esterno della rete invece di mettere la palla in area con 6 compagni pronti a saltare. Poi prova a servire i suoi compagni con giocate anche interessanti, sicuramente da verve alla squadra.)

Busellato 6: posizionato nel ruolo di play nel primo tempo si fa abbastanza gradire soprattutto in fase di schermo della retroguardia. Bene anche nella ripresa con anticipi importanti e non male anche in fase di impostazione.

Dessena 6: cattiveria agonistica e personalità, un buon primo tempo in fase di non possesso, meno in fase di possesso. Nella ripresa continua una buona gara in cui fa valere la sua esperienza.

Galano 5,5: prova a muoversi molto sul fronte offensivo trovando però pochi riferimenti. Nella ripresa non si vede per niente. (68′ Capone 6: finalmente dopo tantissime occasioni entra in campo in modo positivo.)

Odgaard 4,5: un primo tempo di sofferenza in cui tocca pochi palloni. Ad inizio ripresa ha una grandissima occasione che lo mette solo davanti a Bardi ma, come nelle sue ultime apparizioni, sciupa tutto facendosi ipnotizzare dal portiere avversario. Tiene palla, ci prova, lotta, ma quando si tratta di essere determinante in zona gol si vedono tutti i suoi limiti. (89′ Maistro sv)

 

Grassadonia 6: la squadra oggi mostra di esserci giocando con attenzione ma cercando anche di offendere quando ne ha la possibilità. Subisce la mancanza di un attaccante che possa finalizzare il gioco dei suoi. Sicuramente un esordio positivo anche e soprattutto per atteggiamento. In panchina sembra tarantolato venendo anche richiamato dal direttore di gara per essere spesso fuori dalla propria area tecnica e questo, adesso, ci vuole!