4.8 C
Pescara
20 Aprile 2021
delfinonews.it
Prima Squadra

Breda:”Sono molto contento. Voto a Scognamiglio? 8!”

Importantissimo successo del Pescara che in 9 contro 11 espugna lo stadio di Reggio Emilia per 1-0 grazie al gol di Scognamiglio. 

Queste le parole dal “Mapei Stadium” di mister Roberto Breda.

La chiave è che sapevamo come giocare la partita. Ho tenuto Ceter perchè ci garantiva di poter ripartire. Penso sia stata benissimo interpretata dai ragazzi non avendo concesso grandi occasioni e potevamo far male in altre occasioni. Bene perchè abbiamo tenuto la lucidità e sono molto contento. Quello di non subire gol è un obiettivo che abbiamo, così diventa più facile fare punti; con il pari col Cosenza questa vittoria acquista ancora più valore. Per il discorso fisico dipende molto da quante partite giochi in poco tempo e spesso con gli stessi. Dobbiamo recuperare gente come Masciangelo e Busellato. Ora torneremo ad allenarci nelle settimane tipo che sono di per loro allenanti, con l’idea di mettere su gamba e lavorare su discorsi tattici che ti permettono di correre meglio. Sul mercato quello che scrivete riguarda le chiacchiere che avete scritto negli ultimi tempi con la società, la linea bene o male è quella. A noi più che i nomi servono determinate caratteristiche, davanti qualcosa sicuramente ci manca. Galano e Ceter li abbiamo spremuti abbastanza. Abbiamo bisogno di attaccanti, anche se alla ripresa tornerà Asencio su cui conto. A Scognamiglio darei un bell’ 8! Ha caratteristiche da bomber quando va in area ed ha fatto una grandissima partita a parte il gol. Noi dobbiamo essere bravi a leggere le azioni e capire che armi usare. Ieri avevo detto che l’idea nostra è quella di andare sempre a fare male anche se restiamo bassi. In questo sono stati bravi tutti. Abbiamo sempre provato ad incidere. Alla squadra darò tre giorni liberi dopo che ci alleneremo fino a giovedì. Meno male che abbiamo vinto perchè l’Entella che sembrava una squadra di cadaveri ha vinto anche oggi. C’è ancora tanto da lavorare da tutti i punti di vista.”